Preparazioni della carne di Bovino

carne bovino

IL MANZO

Il manzo può essere cucinato: ben cotto, al sangue, crudo (carpacci, carne trita magra)

Arrosto:  fesone di spalla, lombata, roast-beef, scamone, magatello, sottofesa

Brasato: fusello, cappello del prete, reale, collo, brione, geretto, coda, pesce, spinacino, codone.

Ferri o in padella: fesone di spalla, costate, filetto, controfiletto, scamone, sottofesa, rosa, noce.

Bollito: collo, coste della croce, bianco costato, punta di petto, brione, geretto, coda, pesce.

Frattaglie: cuore, fegato, rognone, animella, cervella, trippa, lingua.

IL VITELLO

Arrosto di Vitello: fusello, cappello del prete, punta di petto, stinco, carrè, codone, sottofesa, pesce, reale.

Cottura in umido: collo, reale, fiocco, punta di petto, pancetta, brione, geretto o stinco.

Spezzatino: punta di petto

Il vitello è una carne magra e quindi non è particolarmente indicata per le cotture ai ferri o il bollito.

Ferri o in padella: fesa di spalla, costolette, nodini, scamone, sottofesa, codone, noce, fesa francece, magatello.

Bollito: fusello, magatello, fiocco, punta di petto, brione, zampetto, spinacino, pesce, coda, testina.