La Buona Cucina

il-mangiatore-di-fagioli

Una Magistrale definizione di “Buona Cucina”:

“La buona cucina è un agente morale.

Per buona cucina intendo la preparazione coscienziosa del semplice cibo quotidiano, non la più o meno talentuosa elaborazione di oziosi banchetti e piatti eccentrici.

Il proposito di un libro di cucina è uno e inequivocabile.
Il suo unico obiettivo concepibile non può essere che accrescere la felicità degli esseri umani.”.

Dalla prefazione di Joseph Conrad al libro di ricette pubblicato nel 1923 da sua moglie Jessie George